Omeopatia a supporto della vaccinazione ANTI-COVID 19

Cos’è l’Omeopatia?

L’Omeopatia è un metodo terapeutico reattivo cioè capace di stimolare l’organismo a reagire più efficacemente nei confronti di un sintomo.
Ogni sostanza di origine vegetale, minerale o animale somministrato ad un soggetto sano può indurre un sintomo o più sintomi ben precisi. Questa stessa sostanza diluita in dosi infinitesimali è in grado di rimuovere proprio quei sintomi che è capace di evocare.
Oggigiorno, in piena pandemia la strategia terapeutica per limitare e successivamente debellare il virus COVID 19 è vaccinare più persone possibili. L’Omeopatia non può in nessun caso sostituirsi alla vaccinazione, ma è fondamentale fornire soluzioni terapeutiche preventive, laddove è possibile, o sugli effetti indesiderati dei vaccini.
I vaccini somministrati in Italia attualmente possono essere dei vaccini a mRNA o vaccini a vettori virali. Entrambi possono scatenare effetti indesiderati sia alla prima dose che alla seconda.
Gli effetti indesiderati possono essere classificati in MOLTO COMUNI come stanchezza, dolore in sede di iniezione, cefalea, dolori muscolari, febbre, brividi, in COMUNI come arrossamento in sede di iniezione, nausea, in NON COMUNI, in RARI ed in MOLTO RARI.
L’Omeopatia può essere un valido aiuto terapeutico sia per contrastare questi effetti che per potenziare il sistema immunitario.

Cosa abbiamo deciso di fare?

Visto l’importanza del tema, e che il 10 aprile sarà la giornata mondiale dell’omeopatia, abbiamo deciso di dedicarle una giornata.

In cosa consiste questa iniziativa?

La nostra Omeopata Dott.ssa Soncini Tiziana effettuerà dei colloqui informativi omeopatici gratuiti per chi volesse approfondire questo argomento e per fare tutte le eventuali domande prima di procedere con il vaccino.

Quando e dove?

Lunedì 26 aprile presso il nostro poliambulatorio, solo su prenotazione.

 

Per maggiori informazioni o per prenotare contattare 059 5180176 o 351 8003646.